Monticiano: Pd provincia Siena , Progetto Monticiano, Anpi, Arci e “Nonunadimeno” chiedono  dimissioni consigliera comunale  Elena Orlandi per “insulti vomitevoli e sessisti nei confronti” dell’on. Laura Boldrini

Da Progetto Monticiano, ANPI Provinciale Siena,ARCI Provinciale Siena,Non Una Di Meno – Siena e Partito Democratico Provincia di Siena riceviamo e pubblichiamo un comunicato congiunto

“Ha avuto rilevanza nazionale e una diffusione mediatica notevole il commento pubblicato dalla consigliera comunale di Monticiano (SI) Elena Orlandi sulla bacheca facebook del capogruppo Mircko Giorgini. Il Giorgini, non nuovo alla diffusione di contenuti discutibili, pubblica un post con la foto di un richiedente asilo con un cellulare, chiedendosi a chi telefonasse. Ammesso che la foto sia vera, quello che è sconvolgente è il commento della consigliera Orlandi: “ scrivono alla Boldrini di merda per chiederle quanto vuole….”.In una semplice frase la consigliera Orlandi accosta Laura Boldrini ad un escremento e le dà della prostituta. Laura Boldrini non è purtroppo nuova ad attacchi razzisti, sessisti e alla diffusione di fake news sul suo conto. Già lei stessa ha giustamente provveduto a denunciare le offese più disgustose. Dispiace vedere che nemmeno la provincia di Siena – che ha una tradizione di rispetto, tolleranza, democrazia della quale andiamo fieri – è immune dalle continue campagne di odio, dispiace ancora più vedere che chi rappresenta una Istituzione e una Comunità si senta legittimata a pubblicare insulti vomitevoli e sessisti nei confronti di una donna impegnata in politica e rappresentante essa stessa delle Istituzioni. Non bastano le puerili difese del sindaco di Monticiano Maurizio Colozza( “e se le fossero entrati nell’ account”) e non basterebbero nemmeno eventuali scuse che, ad oggi, non sembrano essere arrivate.La consigliera comunale Elena Orlandi si è dimostrata indegna di rappresentare istituzioni democratiche, deve dimettersi immediatamente”.