Perugia: il 6 luglio “Il Torneo del cuore” per i 40 anni di ANT

Giunta al suo 40° anno di attività, Fondazione ANT sta celebrando e condividendo questo importante traguardo attraverso molte iniziative ed eventi organizzati nelle principali città italiane. Venerdì 6 luglio sarà la volta di Perugia. Allo stadio di San Sisto a partire dalle ore 19.00 si sfideranno in un Triangolare di calcio tre squadre che hanno deciso di essere vicine ad ANT e al territorio umbro: la Nazionale Italiana Sindaci (NIS) squadra nata nel 2002 per iniziativa dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani con lo scopo di organizzare manifestazioni in varie città d’Italia e all’estero, dove siano presenti importanti progetti a carattere sociale; l’USSI Umbria – Unione Stampa Sportiva Italiana – che metterà in campo una squadra “campione d’Italia” nel Campionato Nazionale di calcio dei Giornalisti (per ben 2 anni consecutivi, nel 2015 e nel 2016) e che sta inoltre dando un contributo determinante all’organizzazione e promozione dell’evento; la squadra di Coldiretti Umbria che – coerentemente con il lungo rapporto di amicizia con Coldiretti e Coldiretti Donne Impresa di sostegno ai progetti della Fondazione – è stata formata per l’occasione.Il calcio d’inizio spetterà al primo cittadino di Perugia, Andrea Romizi, che ha deciso di sostenere l’iniziativa sin dalla sua organizzazione, coinvolgendo due assessorati, quello allo Sport e quello alle Politiche Sociali. Anche i Comuni di Passignano sul Trasimeno, Magione, Tuoro sul Trasimeno e Corciano e Federalberghi hanno deciso di patrocinare l’evento. La serata rappresenterà un’importante occasione di solidarietà per sostenere le attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica che ANT porta avanti in diverse regioni italiane, tra cui l’Umbria, da 40 anni: Il presidente ANT Raffaella Pannuti ha ricordato i primi passi della Fondazione, oggi la più ampia realtà non profit italiana per le attività gratuite di assistenza specialistica ai malati di tumore e di prevenzione oncologica. Presente in Umbria dal 2010, Fondazione ANT ha garantito sul nostro territorio cure medico-specialistiche gratuite a casa di 120 malati di tumore e oltre 3.800 visite dermatologiche gratuite di prevenzione del melanoma. I fondi raccolti andranno a supportare tali attività gratuite di assistenza medica specialistica a casa dei malati di tumore umbri e le visite di prevenzione sul territorio.