Perugia: “L’esperienza sensoriale della poesia”, il 26 maggio incontro introduttivo con Anna Maria Farabbi

Sabato 26 maggio ai Giardini del Frontone di Perugia si terrà l’incontro e introduttivo per il Laboratorio di Poesia che l’associazione “sette piani” proporrà a partire da settembre, dal titolo L’esperienza sensoriale della poesia, in collaborazione con Anna Maria Farabbi. “L’arte, la poesia, – dice la Farabbi – è performativa. Partendo da questo presupposto, l’esperienza che propongo agisce su vari registri interdisciplinari: esistenziale, tecnico, culturale con riferimenti e affondi a altre arti, concependo l’atto corporeo del segno orale e scritto poetico nei sensi più profondi e concreti.Si articola in sette oasi di viaggio. La prima. Introduttiva. Annunciazione: che cos’è la poesia, da dove sorge e dove sporge, la sua natura ondulatoria e interiormente permanente; in che cosa differisce dalle altre arti scrittorie, la tentazione dello strappo verso il mondo della narrazione, insostenibilità della sua tensione. Presentazione di tutto il corpo del viaggio nei suoi piani di lavoro.”.Anna Maria Farabbi, nata a Perugia. poetessa, traduttrice, saggista, ha pubblicato con grandi editori nel panorama della poesia italiana contemporanea (Mondadori, Sellerio, Lietocolle, Il Ponte del Sale e altri). Dirige la collana Un’altra via di pane, vino, tavola e molto silenzio per Lietocolle e la collana Segnature per Terra d’ulivi. Con settepiani organizza laboratori sulla poesia.