Pienza: fuori strada spaventoso per una moto con due giovani a bordo finiti in una scarpata. Feriti gravi sono stati portati in  elisoccorso al Careggi di Firenze

di Massimo Cherubini (da La Nazione del 31 marzo)

Fuori strada in moto spaventoso e con serie conseguenze per due giovani. E’ accaduto ieri, poco prima delle tredici, sulla provinciale 146 che collega San Quirico d’Orcia a Montepulciano. Su una “Ducati” viaggiano verso Pienza due ventottenni: F.B residente a Prato e ES.DM.,statunitense che vive a Siena .Sono a poco più di un chilometro, in località “Pietrafitta”, dalla Città di Pio II. Il conducente perde, per cause in corso di accertamento da parte dei carabinieri delle stazioni di Chianciano e di Pienza intervenuti sul posto, il controllo. Drammatico il fuori strada. Il ragazzo e la ragazza volano (ai bordi della strada c’è una scarpata) prima di cadere distanti l’uno dall’altro. E’ un automobilista che giunge poco dopo a chiamare i soccorsi. Sul posto arrivano i sanitari del 118 che soccorrono i due feriti che appaiono subito in gravi condizioni. La ragazza non è cosciente, lui si ma viene subito sedato per  ridurre l’intenso dolore. Viene chiesto l’intervento di Pegaso che atterra vicino al vecchio, e diroccato, podere di “Pietrafitta” per dirigersi verso l’ospedale Careggi di Firenze. Condizioni gravi per entrambi causa  fratture multiple.  Le condizioni della ragazza si presentano ai sanitari critiche.Forse a causa di alcune lesioni interne. Si riservano la prognosi. Dai primi accertamenti pare che il casco abbia contribuito ad evitare conseguenze ancor peggiori. L’impatto è stato violentissimo, la moto  finisce distante dai due  feriti. C’è il pericolo che vada a fuoco. Sul posto arrivano anche i vigili del fuoco del distaccamento di Montalcino.  E non solo per mettere in sicurezza il mezzo ma anche per aiutare gli altri soccorritori. Riportare in strada la ragazza non è cosa abbastanza complicata. Il pronto intervento dei sanitari del 118, dei soccorritori, è servito ad evitare che la già grave situazione precipitasse. Una splendida giornata di sole, primaverile, che doveva culminare con un bel pranzo e con una visita ai monumenti, ai paesaggi di Pienza, della Val d’Orcia, è stata interrotta dal grave indicente. Per un paio di ore il traffico sul tratto di strada, abbastanza frequentato proprio per la giornata di sole che ha fatto giungere in queste zone tanta gente, ha subito forti rallentamenti per consentire i soccorsi ai feriti e i rilievi dell’incidente.