Pienza: rimessa al Vescovo la decisione sulla possibilità di effettuare nel Duomo le riprese per la fiction “I Medici 3”. Questo l’esito dell’incontro tra il sindaco e il parroco

Di Massimo Cherubini

Un incontro, quello tra il sindaco di Pienza, Fabrizio Fè, e il parroco del Duomo,Don Andrea, “estremamente positivo”. Questo il giudizio che esprime il primo cittadino dopo l’incontro: “con don Andrea- dice- abbiamo avuto un costruttivo scambio di vedute finalizzato alla massima collaborazione tra amministrazione e parrocchia. Ho ragione di dichiararmi soddisfatto perchè l’incontro si è svolto in grande serenità e con la reciproca volontà di collaborare”. Ma il problema, quello che ha fatto scaturire l’incontro, legato alla concessione del Duomo per le riprese televisive di alcune parti della fiction “I Medici3”, ha trovato una positiva risposta? “Il parroco – risponde il sindaco- ha mantenuto la sua posizione rimettendo, però, al Vescovo la decisione finale”.E su questa apertura viene riposta l’ultima speranza che, in verità, in pochi, per come si erano messe le cose, credevano possibile. Il parroco, che ha ottenuto comprensione sulla posizione assunta, legata ad episodi poco “conciliabili” che hanno interessato il Duomo, si rimette dunque al Vescovo. Una “sorta” di deroga rispetto a quanto scritto nel Diritto Canonico. Qui la gestione delle attività parrocchiali, ivi comprese quelle nelle Chiesa di competenza, sono attribuiti al parroco. Ecco perché l’apertura è da ritenere importante. Potrebbe far chiudere la vicenda, e tutti gli strascichi che ne sono seguiti, con un si alla richiesta formulata dalla Lux Vide con Pienza che otterrebbe grande visibilità in una fiction per il grande pubblico televisivo. Non solo il giro commerciale vivrebbe una ventina di giorni di splendore e anche per diverse persone, chiamate a fare la comparsa, ci sarebbe una opportunità di lavoro temporaneo..