Poggibonsi: Carabinieri arrestano giovane croata  per “tentato furto in abitazione aggravato e in concorso”. Ora è sottoposta a misura cautelare presso una comunità di Massarosa (Lu)

I Carabinieri di Poggibonsi , in seguito a una segnalazione di tentato furto in una abitazione, hanno intercettato presso la stazione e arrestato una 19enne , nata in Croazia, pluripregiudicata e senza fissa dimora,in esecuzione di un provvedimento emesso  dal Tribunale dei minori nel maggio scorso. Il provvedimento è emerso da una ricerca nella banca dati successiva alla sua cattura, Poi, in seguito a perquisizione personale insieme a una cugina di 13 anni e quindi non imputabile, è stata trovata in possesso di un armamento atto allo scasso (diversi grossi cacciaviti) e di vari prodotti di profumeria e cosmetici probabilmente provento di un furto avvenuto nella stessa giornata. La ragazza , anche se maggiorenne,è stata tradotta presso la comunità per minori “Casa Sonrisa” di Massarosa (Lu) e sottoposta alla misura cautelare. In quella comunità infatti possono essere ristretti anche maggiorenni fino a 25 anni.