Poggibonsi: uccide la moglie 82enne e tenta il suicidio nel fiume Staggia  ma non ci riesce per la poca acqua. Tornato a casa si taglia le vene ma non riesce ancora a togliersi la vita

Stamani a Poggibonsi un novantenne  ha ucciso la moglie 82enne  strangolandola  mentre dormiva . Poi ha cercato di suicidarsi buttandosi nel fiume Staggia, ma c’era poca acqua. Tornato a casa  si è tagliato  le vene con un coltello ma senza  riuscire  a togliersi la vita. Intanto i Carabinieri, allertati da un vicino, sono arrivati in tempo per trasportarlo all’ospedale di Poggibonsi . Ai militari il 90enne ha confessato il delitto della moglie.