Previsioni meteorologiche dal 25 al 31 agosto

di Ignazio Cesaroni Staff CMM -info@meteomacciano.i

COSA E’ SUCCESSO:
La terza settimana di agosto è trascorsa – come ormai spesso è accaduto durante questa estate 2018 – all’ insegna dell’incertezza e dell’ instabilità pomeridiana.
Mattinate soleggiate e prive di nuvolosità significativa hanno lasciato il posto alla formazione di addensamenti associati allo sviluppo di cellule temporalesche che qua e la hanno interessato la nostra area con fenomeni anche di una certa intensità come avvenuto domenica 19.
Questi temporali “da calore” sono la normali durante il periodo estivo e non sono collegabili in alcun modo ad una fine precoce della bella stagione nè tantomento ai famosi cambiamenti climatici.
Le massime si sono mantenute sempre al di sopra dei 30°c mentre le minime stazionarie, di poco sotto i 20°c.

LA SITUAZIONE IN QUOTA:
Le condizioni generali dello stato del tempo nel prossimo fine settimana sono destinate a cambiare sensibilmente, attenzione perchè non si tratta – ancora – della fine dell’estate ma in ogni caso di un primo “scossone” che le fresche e umide correnti nord europee daranno al clima soleggiato sulla nostra penisola.
Tutto nasce – vedi Carta 1- da una prima discesa di una massa d’aria fresca dal nord europa che interesserà inizialmente – nel fine settimana – in modo anche intenso le nostre regioni nord orientali ed a seguire anche quelle centrali con la formazione – domenica – di un minimo depressionario sulla toscana piuttosto attivo – vedi carta 2-.
Collegato al minimo in formazione, avremo alcune condizioni prevalenti: una graduale e sensibile diminuzione delle temperature, specialmente quelle massime, che perderanno anche 8-9°c, un parziale aumento della ventilazione dai quadranti settentrionali e ovviamente un cielo coperto o molto nuvoloso con piogge e rovesci sparsi – vedi carte 3 e 4 – sia nell’entroterra che sulla costa toscana. La settimana entrante si aprirà con molta instabilità residua lunedì, con una tendenza ad ampie schiarite nelle giornate successive, poichè il minimo suddetto lentamente si sposterà verso le nostre regioni meridionali, dissolvendosi definitivamente ancora più a sud.

LE CONSEGUENZE AL SUOLO:
SABATO 25:
Nuvolosità irregolare al mattino tendenza a peggioramento con rovesci ore pomeridiane – vento debole Sud- minime stazionarie 19/20°c, massime lieve calo 27/29°c.
DOMENICA 26:
Nuvoloso intera giornata,instabilità ore centrali con piogge sparse – vento debole variabile – minime stazionarie 18/19°c, massime in SENSIBILE CALO 21/23°c.
LUNEDI’ 27:
Condizioni di prevalenza di soleggiamento intera giornata – vento moderato NE – minime in calo 15/16°c,massime in parziale aumento 22/24°c.
MARTEDI’ 28:
Condizioni di generale soleggiamento con presenza di ampie schiarite e nuvolosità residua – ventilazione debole nord orientale – temp minime senza particolari variazioni 16/17°c, massime diurne in progressivo aumento 25/27°c.
MERCOLEDI’ 29:
Nuvolosità irregolare al mattino con tendenza ad aumento della copertura nel pomeriggio con cielo coperto nel pom/sera – ventilazione debole o del tutto assente – minime stazionarie 17/18°c, massime in graduale lento aumento previste tra 27 e 29°c.
GIOVEDI’ 30:
Condizioni di generale soleggiamento per intera giornata ma con nubi parziali nelle ore centrali – vento debole sud orientale -temp minime previste stazionarie 17/19°c, massime in progressivo lento aumento 28/30°c.
VENERDI’ 31:
Instabile al mattino, tendenza a graduale peggioramento nel pomeriggio con piogge sparse in estensione alla serata – vento debole o del tutto assente – temp minime senza particoleri variazioni 18719°C, massime diurne previste tra 28/29°c.