Proseguono a Castiglione del Lago gli eventi dedicati al Giorno della Memoria. Venerdì 31 Luciana Brunelli presenta il libro “Ebrei internati. La provincia di Perugia dal 1940 al 1944”

Dopo le proiezioni del 27 gennaio al “Temporary Cinema Casa del Giovane” e le iniziative per le scuole che si stanno svolgendo in queste mattine, il Comune di Castiglione del Lago, in collaborazione con Lagodarte, prosegue l’appuntamento con la storia e con il Giorno della Memoria che ricorda la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau avvenuta il 27 gennaio 1945.Venerdì 31 gennaio alle ore 17, presso la Sala del Teatro di Palazzo della Corgna, si terrà la presentazione del libro “Ebrei internati. La provincia di Perugia dal 1940 al 1944” di Luciana Brunelli (Ed. Giuntina), alla presenza dell’autrice e con gli interventi di saluto del sindaco Matteo Burico e di Elisa Bruni, assessore comunale alle politiche sociali, welfare, pari opportunità e istruzione. La provincia di Perugia è luogo dell’internamento degli ebrei dal 1940 al 1944. Con una ricca documentazione archivistica, vengono delineate le condizioni di vita degli internati, i rapporti con la popolazione locale, le forma della persecuzione e i salvataggi nel territorio. Si evidenzia l’intreccio tra i percorsi transnazionali dei profughi, le politiche nazionali e la loro ricaduta ai livelli periferici. Completa il quadro un’appendice contenente le note biografiche e gli elenchi dei perseguitati nel territorio provinciale. L’incontro sarà condotto dalla giornalista Elena Teatini e vede la collaborazione della libreria Libri Parlanti, di Trasimeno Community Network e di BoxHub Trasimeno.