Quasi pronto il “Tappeto del mondo”, già  lungo più di 60 metri, per ricordare l’eccidio di Sant’Anna di Stazzema dove nel ’44 morirono per mano dei nazisti tanti civili compresi molti bambini. I primi metri del tappeto, formato da tanti quadrati fatti a maglia o all’uncinetto, saranno presentati oggi a Vinci nella casa-Museo di Leonardo

Di Lucia Tremiti

Anche le donne di Montepulciano, come quelle di Bettole, partecipano alla realizzazione del tappeto del mondo per ricordare e mai dimenticare l’eccidio di Sant’Anna di Stazzema in provincia di Lucca dove morirono nel 1944 per mano delle SS moltissimi civili tra i quali in considerevole numero  bambini sotto gli undici anni.A formare questo tappeto, sono tanti quadrati di filo di 50 centimetri, a maglia o all’uncinetto, in tinta unita o colorati. Al momento sono stati cuciti insieme più di 60 metri, ma gli organizzatori contano di realizzare un tappeto molto più lungo che il giorno della commemorazione verrà srotolato a partire dalla Piazza della Chiesa dell’Ossario.L’iniziativa “Il tappeto del mondo” é promossa dall’Associazione “I colori per la Pace “ nata nel 2015 a sostegno del Parco della Pace di Stazzema e che opera in 113 Paesi. I quadrati sono arrivati da moltissimi Comuni italiani ed anche da fuori Italia. É stato creato un network e questo lavoro può durare all’infinito.Montepulciano ha contribuito con il lavoro volontario di molte signore dell’Auser, dei bambini della Scuola Primaria di Montepulciano che hanno realizzato un quadrato con pon-pon blu per sensibilizzare sull’autismo, del Laicato Domenicano Poliziano e di singole persone.  Alcuni quadrati, multicolori e a tema, richiamavano il tema dell’infanzia, come quello del Gatto Mammone, dato che molte vittime innocenti furono bambini. Il negozio Luli Acconciature è stato punto di raccolta di questi pregevoli lavori: alla titolare Luliana Carpini va un grazie speciale.Oggi sabato 4 maggio a Vinci, in occasione dell’anniversario dei 500 anni dalla morte del grande Leonardo, nella casa-museo del grande genio, verranno  presentati i primi metri del tappeto del mondo.