Radicofani: domani 2 agosto è il giorno della “Posta letteraria”

Quella di domenica 2 agosto è una giornata particolarmente ricca di eventi culturali, a Radicofani. Nel pomeriggio parte la seconda edizione della Posta letteraria, dedicata alla locale stazione di posta di  epoca medicea, che questa volta si sposta nel salutare e rinnovato giardino romantico-esoterico Bosco Isabella. L’appuntamento è per le ore  17 con Benedetta Origo e Alberto Asor Rosa. Parleranno, inevitabilmente, della figura di Iris Origo, scrittrice inglese che fece una scelta di vita radicandosi nella cultura italiana e scegliendo di vivere e gestire un possedimento in Val d’Orcia. A seguire (ore 18) Sergio Rizzo presenta il libro “La memoria del criceto”, viaggio nelle amnesie italiane (Feltrinelli). L’iniziativa, di grande livello, è organizzata da giovani del posto, riuniti nell’associazione Pyramid. Sono poco più di un centinaio gli under 30 di un Comune di circa mille anime. Provano a resistere  in una piccola realtà periferica, investendo tempo ed energie nella cultura.   Prossimi appuntamenti, sabato 8 (con Marta Serafini, Giacomo Papi, Giancarlo Governi e Italo Moscati) e domenica 9 agosto (Maria Stuart, Simone Innocenti, Duccio Demetrio). Ma le iniziative partono dalla mattina. Domenica 2 agosto è in programma un workshop fotografico di StefanoVigni dal titolo “Paesaggi e orizzonti in Val d’Orcia”(ore 9,30-19, 50 euro). Obiettivo del corso è  capire come interpretare il paesaggio, offrendo nuovi punti di vista e cercando di allontanarsi dalla forma classica di riproduzione dello stesso, evitando di incappare negli stereotipi. I frequentatori del workshop saranno invitati a realizzare immagini in relazione con la natura, interpretando soggettivamente, e con la giusta distanza, il panorama. Per prenotazioni: tel. 338 52832356.