Rapolano Terme: riapertura della stazione ecologica e consegna dei sacchi per il servizio “porta a porta”

 Da martedì 19 maggio sarà riaperta la stazione ecologica di Rapolano Terme, nell’area industriale del Sentino. La struttura, gestita da Sei Toscana, sarà aperta, considerando il perdurare dell’emergenza Covid-19, il martedì, dalle ore 14.15 alle ore 16.45, e il sabato, dalle ore 8 alle ore 12.30. L’accesso sarà consentito utilizzando i dispositivi di sicurezza e rispettando le misure di sicurezza previste da Sei Toscana nell’ambito del contrasto alla diffusione del Coronavirus. Si ricorda che è attivo anche il ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti, gratuito e da preferire per evitare assembramenti alla stazione ecologica. Per usufruirne, è possibile chiamare il numero verde 800-127484 oppure con prenotazione on line dal sito www.seitoscana.it. Da martedì 19 maggio, inoltre, riprende la consegna dei sacchi per il servizio di raccolta dei rifiuti “porta a porta” per gli utenti che non li hanno ritirati pima dell’interruzione della consegna dovuta all’emergenza sanitaria. La consegna dei sacchi per il servizio “porta a porta” è prevista a Serre di Rapolano, in via dell’Orlo, martedì 19 maggio, dalle ore 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.45; martedì 26 maggio, dalle ore 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.45 e sabato 30 maggio, dalle 8 alle 12.30. A Rapolano Terme la consegna si svolgerà in Piazza del Teatro giovedì 21 maggio, dalle ore 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.45; sabato 23 maggio, dalle ore 8 alle 12.30 e giovedì 28 maggio, dalle ore 8 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.45. Ad Armaiolo, infine, la consegna è prevista per venerdì 22 maggio, dalle ore 8 alle 12.30. Le misure di sicurezza adottate da Sei Toscana prevedono l’accesso alla stazione ecologica a un solo veicolo per volta, con trasporto dei rifiuti nel rispetto delle disposizioni nazionali e regionali riferite al numero degli occupanti il veicolo. L’utente deve attendere in fila il proprio turno di ingresso all’esterno della struttura, senza scendere dal proprio veicolo. All’interno dell’area è obbligatorio indossare mascherina e guanti e per procedere al conferimento dei rifiuti è necessario attendere l’autorizzazione all’accesso da parte dell’operatore di Sei Toscana e seguire le indicazioni senza scendere dal veicolo: comunicare le proprie generalità o fornire la tessera di identificazione, dichiarare le tipologie di rifiuto e indicarne la quantità. Dove è prevista la pesatura del rifiuto, l’utente deve attendere l’autorizzazione a scendere dal veicolo per poi procedere alle operazioni di pesatura e al successivo conferimento evitando ogni tipo di contatto con l’operatore e mantenendo la distanza di sicurezza. Una volta concluse le operazioni, l’utente deve rimanere all’interno del proprio veicolo per la firma del registro e la consegna dei documenti, per poi attendere l’apertura del cancello e uscire.