San Gimignano: domani 10 ottobre sit in davanti al carcere di Ranza,manifestazione  indetta dai sindacati del corpo di Polizia penitenziaria.Iniziativa nata per porre l’attenzione su alcune criticità importanti e in particolare l’assenza di una direzione stabile e di una contemporanea vacanza del Comandante di reparto dell’Istituto. Solidarietà amministrazione comunale

La giunta comunale di San Gimignano esprime vicinanza e solidarietà alla manifestazione indetta dai sindacati del corpo di Polizia penitenziaria che si svolgerà domani mercoledì 10 ottobre dalle ore 9 all’entrata del carcere di Ranza. Una manifestazione nata per porre l’attenzione su alcune criticità importanti e in particolare l’assenza di una direzione stabile e di una contemporanea vacanza del Comandante di reparto dell’Istituto.”Questa amministrazione è da anni impegnata – ricorda una nota – ad occuparsi delle criticità legate alla casa di reclusione, facendosi veicolo delle istanze rappresentate sia dai lavoratori, sia dalle persone detenute, verso tutte le istituzioni competenti. In particolare la mancanza di un interlocutore stabile al vertici del carcere di Ranza ha reso difficile anche per la nostra amministrazione rendere più incisive le politiche di integrazione e una stretta collaborazione in genere.Per questo auspichiamo che, così come riferitoci durante il Consiglio comunale aperto, svoltosi all’interno della struttura carceraria il 5 giugno scorso e in recenti incontri, la soluzione sia prossima e definitiva.”