Sansepolcro: bevande da asporto, l’ok del Sindaco Cornioli

Non solo cibo ma anche bevande, purchè consegnate in contenitori chiusi. E’ quanto previsto nel comune di Sansepolcro con l’ordinanza emanata oggi dal Sindaco (n. 38). Agli esercizi che rientrano nell’Ordinanza n. 41 del 22.04.2020 del Presidente della Giunta Regionale Toscana (per i quali è disposta la sospensione dell’attività fino al 03.05.2020), è quindi consentita la vendita da asporto anche di bevande, sempre nel rispetto delle prescrizioni, cioè:- necessità di previo appuntamento telefonico o on line; – ritiro dei prodotti ordinati tramite appuntamenti dilazionati nel tempo;- ritiro dei prodotti ordinati di un cliente per volta;- esclusione di ogni forma di consumo sul posto.