Santa Fiora presenta il calendario 2019: dodici mesi di foto ed eventi per promuovere il territorio

Santa Fiora si racconta attraverso il calendario 2019: dodici mesi di eventi e di immagini per promuovere il territorio. Per il secondo anno consecutivo il Comune ha indetto il concorso fotografico “Santa Fiora uno dei borghi più belli d’Italia”, rivolto a fotografi amatoriali e professionisti. Alcuni degli scatti fotografici che hanno ottenuto maggiore gradimento sulla pagina facebook del Comune, sono raccolti all’interno del calendario 2019, tra i quali la foto vincitrice del concorso: “Mille e una luce sulla Peschiera” di Nicholas Bani”. Santa Fiora è uno dei Borghi più belli d’Italia – afferma Alessandro Ciaffararà, assessore al commercio, turismo e promozione del territorio – e la bellezza è naturale raccontarla prima di tutto attraverso le immagini. L’intento del Comune è stato quello di porre l’accento su questo valore. Ma oltre agli scorci e ai paesaggi che suscitano sempre emozione nei turisti, c’è molto di più: Santa Fiora offre ogni mese diverse opportunità per chi concepisce il turismo come esperienza. Da gennaio a dicembre, sfogliando il calendario, il visitatore troverà tante occasioni speciali, per scoprire il paese dell’acqua e della musica, attraverso escursioni, feste della tradizione e concerti”.Il calendario è stato stampato in 500 copie e distribuito gratuitamente dal Comune alle attività commerciali e turistico-ricettive e alle associazioni che partecipano all’organizzazione degli eventi. In copertina la foto di Nicholas Bani: “Santa Fiora oltre natura”. All’interno gli scatti fotografici di Andrea Barone; Sara Durazzi; Alfonso Fiorentino; Piero Martinelli; Serena Martinelli; Patrizia Piccinetti; Alice Santella; Stefano Vacca. Le foto di Carla Mensini e Giulia Menichetti, non sono state inserite nel calendario per motivi tecnici, ma saranno ugualmente valorizzate con la stampa di cartoline a cura del Comune. Tutto il materiale raccolto con il concorso fotografico contribuirà alla promozione del territorio.  “Ogni fotografo è riuscito a cogliere un particolare differente, –commenta il sindaco Federico Balocchi – il risultato finale è una straordinaria ricchezza di punti di vista che rendono merito al fascino di Santa Fiora. Questo calendario è il frutto dell’impegno di tante persone, ringrazio tutti, a partire dagli artisti che hanno partecipato al contest fotografico, fino alle associazioni che organizzano gli eventi, con la collaborazione delle quali, è stato possibile chiudere in tempi da record la programmazione di un intero anno. Una cosa non scontata, che richiede un certo sforzo organizzativo, ma che riteniamo di grande utilità per gli operatori del turismo che possono così avere, a gennaio, un quadro il più possibile completo di tutte le attività del territorio previste fine a dicembre.”