Sarteano: Coronavirus; sindaco Landi , ecco le nuove modalità di consegna delle mascherine.Per i cittadini fino a 65 anni la consegna (5 o 10 mascherine in base a disponibilità consegnate da regione) avverrà nella farmacia Bologni. Per gli altri  sopra i 65 anni la consegna sarà effettuata porta a porta da parte dei volontari della Misericordia

Il sindaco di Sarteano Francesco Landi ha comunicato le nuove modalità di consegna  delle mascherine alla cittadinanza ,  dopo il lavoro di sintesi fatto fra i referenti regionali e provinciali, la Misericordia e la Farmacia Bologni .I canali di distribuzione saranno due :

1)per i cittadini fino ai 65 anni la consegna avverrà presso la farmacia Bologni, come primario canale di consegna per la cittadinanza.-Sarà possibile ritirare le mascherine portando con sé il codice fiscale o la tessera sanitaria.Preferibilmente portando anche quelle dei coabitanti. Si potranno ritirare 5 o 10 mascherine a testa, in base alle disponibilità consegnate dalla Regione.  Da domani 4 maggio la Farmacia riaprirà l’accesso all’interno del locale, servendo due persone per volta, sempre mettendo in atto precise regole di distanziamento sociale a garanzia della salute di tutti, con una maggiore capacità di distribuzione rispetto al passato. Si consiglia di recarsi in Farmacia nelle ore di minore afflusso: nella tarda mattinata e, il pomeriggio, dopo le 16.

2) Per i cittadini oltre i 65 anni di età la consegna  avverrà porta a porta tramite la Misericordia. – I volontari dell’associazione chiederanno ai riceventi di esporre la tessera sanitaria o il codice fiscale che, pertanto, vi prego di tenere a portata di mano.- Possono fare richiesta di servizio consegna a domicilio anche altre persone in difficoltà chiamando lo 0578 266881. “ Ricordo inoltre che – ha precisato Landi – che è  possibile, soprattutto i primi giorni, che le mascherine finiscano prima del tempo in quanto il sistema di distribuzione e fornitura per gli oltre 270 comuni e 1200 farmacie della Regione è molto complesso. La consegna gratuita avverrà con continuità per tutte le settimane a venire, quindi non è necessario fare incetta di mascherine.  Cercheremo nei prossimi giorni – ha concluso – di reperire ulteriori quantitativi di mascherine dalla Regione per accelerare la consegna.”