Sarteano: Coronavirus; sindaco Landi ,la RSA è stata completamente riorganizzata per separare i positivi dai non positivi. Dei 34 positivi 22 sono pazienti e 12 dipendenti, tutti in quarantena con i rispettivi nuclei familiari, di cui solo 4 sono dii Sarteano. Gli altri 8 sono residenti nei comuni limitrofi

La RSA di Sarteano è stata completamente riorganizzata per separare i positivi dai non positivi. Dei 34 positivi, 22 sono pazienti e 12 dipendenti di cui solo 4 sono di Sarteano. Gli altri 8 sono residenti nei comuni limitrofi. Tutti comunque sono stati già posti in quarantena con i rispettivi nuclei familiari. A  confermare questi dati il sindaco di Sarteano Francesco Landi durante la trasmissione “Terreno comune” di Teleidea durante la quale ha spiegato che i positivi al Covid-19 sono stati allocali al secondo piano della RSA , i non positivi al primo mentre il terzo è stato  utilizzato per gli operatori. Inoltre al di fuori della struttura sono stati allestiti a tempo di record due tendoni (foto) che servono ad esaminare chi entra e chi esce dalla RSA. Pertanto ad oggi i casi positivi a Sarteano sono 8 di cui 4 quelli degli operatori della Casa di riposo comunale(di questi uno solo è stato ricoverato)e 4 quelli per così dire “storici” ma tutti in buone condizioni. “La RSA – ha fatto presente  Landi – è in difficoltà maggiore per aver 12 dipendenti in meno ma tutta Sarteano è in difficoltà: siamo ancora tutti dentro questa terribile emergenza e le regole vanno assolutamente rispettate”