Sarteano  : da domani 8 dicembre in mostra i presepi d’autore. Si inaugura la mostra itinerante delle “Natività dal Mondo”, 200 opere uniche della Collezione di presepi Rappuoli-Bologni

Si inaugura a Sarteano  domani 8 dicembre, presso la Chiesa di San Francesco, alle ore 16,30, la mostra itinerante “Paese dei Presepi – L’arte nella natività” con ben duecento opere d’arte uniche, provenienti da ogni angolo dei cinque continenti, realizzate utilizzando le più diverse ed originali tecniche artistiche, una ricca esposizione di presepi ed opere d’arte ispirati al tema della Natività. Le opere provengono dalla collezione Rappuoli-Bologni, impreziosita da pezzi unici realizzati dai maestri presepisti di tutta Italia come Angela Tripi, Diego Poloniato, Marco Bonechi, fino alla imponente Annunciazione del Maestro Gianfranco Giorni che sarà esposta nella Chiesa di San Martino, accanto alla più celebre Annunciazione, opera magna di Domenico Beccafumi. A fare da cornice al percorso museale dedicato alle natività da oggi martedì 7 dicembre a giovedì 6 gennaio, dalle 16.00 alle 19.30 presso la sede di “SarteanoViva” (Corso Garibaldi, 16) sarà possibile visitare il Mercatino di sei zampe”, a cura dell’Associazione “Sei Zampe”, in collaborazione con “SarteanoViva”; sempre mercoledì 8 dicembre, alle ore 16.00, presso le Logge del Teatro comunale degli Arrischianti, apertura della “Casina di Babbo Natale” a cura del Comitato Genitori Sarteano. Il percorso della mostra itinerante, visitabile fino al 6 gennaio 2022 per le vie del centro storico di Sarteano, ai piedi del Castello Cinquecentesco, parte dalla Chiesa di San Francesco per proseguire nella Sala Mostre, poi all’interno della Farmacia Storica e proseguire presso la Sala d’Arte Domenico Beccafumi, per arrivare fino al Museo dei “Presepi dal Mondo”, una esposizione stabile e fruibile tutto l’anno, in Via Ricasoli .Sarteano con “Il paese dei Presepi, l’Arte nella Natività”, giunta alla quarta edizione, ha l’ambiziosa volontà di diventare cittadina punto di riferimento per i tantissimi amanti della natività. La collezione dei presepi Rappuoli-Bologni, in tanti anni di ricerca dal collezionista ed appassionato Stefano Rappuoli (Consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Amici del Presepe), negli anni è stata esposta ad Assisi, Trani, ai Magazzini del Sale a Siena, fino al Vaticano, dove anche quest’anno è stata allestita la collezione, in una collettiva, nella prestigiosa cornice del Colonnato del Bernini. “‘Presepi dal Mondo’ è la realizzazione di un desiderio che nasce fin dalla mia infanzia – afferma il collezionista Stefano Rappuoli -. Ho sempre vissuto il Natale come un momento magico poi, nel corso di viaggio in Terra Santa, proprio a Betlemme, ho acquistato il primo presepe in legno di olivo e, da allora, in ogni paese che visitavo, cercavo una Natività che ne rappresentasse le caratteristiche. Ho avuto la fortuna di conoscere e diventare amico di molti artisti, alcuni dei veri Maestri, e molte opere della mia collezione sono espressione della loro creatività”.