Sarteano:  domani 15 agosto la Giostra del Saracino decreterà il vincitore tra i giostratori delle cinque contrade. Stasera la ‘Provaccia” per permettere ai cavaliere di testare il tufo della pista. Resa nota la targa della delegazione Aci di Sarteano che domani verrà consegnata alla Giostra. La targa raffigura San Rocco protettore della Giostra

Poche ore alla Giostra del Saracino di Sarteano del 15 agosto.Stasera  alle ore 18 le cinque contrade faranno scendere in campo per la “Provaccia” i giostratori delle cinque contrade che così potranno testare il tufo della pista in vista della sfida di domani. Come deciso durante la “Tratta dei bossoli” l’ordine di partenza  sarà il seguente: prima SS. Trinità con Stefano Capocci; poi San Bartolomeo con Claudio Rossi; quindi San Lorenzo con Angelo Maria Pippi seguito da San Martino con Tony Bartoli  e per finire Sant’Andrea con Francesco Perugini . Tutto pronto quindi. Stamani la delegazione dell’Aci di Sarteano ha diffuso l’immagine della targa che ogni anni consegna alla Giostra del Saracino come riconoscimento del lavoro e dell’impegno svolti. Quest’anno la targa (foto) rappresenta San Rocco che , tra l’altro, è il patrono della Giostra del Saracino.