Sarteano: la contrada di San Martino con Tony Bartoli vince, dopo gli spareggi contro la contrada di Sant’Andrea, la “Provaccia” della Giostra del Saracino che si terrà domani 15 agosto. Il giostratore di San Bartolomeo  si è ritirato prima della terza carriera per un lieve infortunio

Di Leonardo Mattioli

La contrada di San Martino  con Tony Bartoli ha vinto la “Provaccia” della Giostra del Saracino di  domani 15 agosto, dedicata ad Alberto Bussotti , il vice presidente dell’associazione recentemente scomparso . Tony Bartoli è lo stesso che ha vinto la giostra del luglio scorso), ma questa volta  ha vinto “faticosamente” perché si è  portato a casa il premio solo dopo  sette carriere, cinque regolari e due di spareggio contro il cavaliere di Sant’Andrea Francesco Perugini. Tutti e due , alla fine delle sette carriere, hanno totalizzato  4 anelli a testa per cui, secondo il regolamento, la vittoria è stata decretata a tavolino sommando i tempi impiegati da ciascun  giostratore nel correre le sette carriere. E a vincere è stato Tony Bartoli con poco più di 20 secondi mentre il giostratore di Sant’Andrea  ha  impiegato più di 22 secondi per le sette carriere.  Durante la gara , alla fine della seconda carriera,un lieve infortunio, uno strappo muscolare,  ha colpito il giostratore di San Bartolomeo Marco Mazzuoli che a ha dovuto ritirarsi e domani potrebbe essere sostituito da un altro fantino della contrada. Quanto  ai punteggi San Martino e diSant’Andrea sono rimasti fermi a 4 anelli ciascuno nelle sette carriere disputate. In quelle regolamentari due aneli li ha presi San Lorenzo con Claudio Rossi e un anello  SS. Trinità con Giacomo Perugini.