Sarteano: la gara per la realizzazione della viabilità alternativa a Pian di Mengole, la progettazione per il Parco archeologico, l’acquisto di costumi per la Giostra del Saracino tra gli oltre 30 progetti di opere al via grazie alla Corte Costituzionale  che ha dato la possibilità ai comuni virtuosi di spendere le risorse bloccate dal patto di stabilità e dal pareggio di bilancio.

di Leonardo Mattioli

Un paio di mesi fa una sentenza della Corte Costituzionale ha dato  la possibilità ai comuni virtuosi di poter spendere le risorse dell’avanzo di amministrazione da anni bloccate, prima a causa del patto di stabilità e, fino a due mesi fa, a causa del pareggio di bilancio. E tra i primi progetti decisi dal comune di Sarteano per opere pubbliche cìoè quello, atteso da anni, della realizzazione del primo stralcio della viabilità alterativa a Pian di Mengole , la progettazione esecutiva per il Parco Archeologico delle Pianacce e l’acquisto di costumi per la Giostra del Saracino. “Due mesi di fuoco, entusiasmo, visione e consapevolezza delle criticità sarteanesi che ci portano ad oggi- ha commentato il sindaco Francesco Landi –  ad aver dato il via a progettazioni, acquisti e gare per opere pubbliche che Sarteano aspettava da un sacco di tempo”. Quali sono questi progetti, oltre trenta,  sui quali l’anministrazione è pronta a fornire  risposte a domande, dubbi e confronti, le elencati lo stesso primo cittadino sul suo profilo. Eccoli: A gara  la realizzazione del primo stralcio della viabilità alternativa in Pian di Mengole ;- A gara i sottoservizi e la pavimentazione di Via dei Goti;- A gara con il rifacimento del tetto della casa di riposo;- A gara con la seconda e ultima trance dell’adeguamento sismico della scuola elementare ;- A gara con il Piano Operativo;- Affidato il Piano Strutturale Intercomunale;- A gara con la prima trance degli asfalti (tutto il paese vecchio e via Adige);- A gara con i lavori per il rifacimento del marciapiede intorno alla caserma;- Progettato il nuovo sistema di riscaldamento per il palazzo comunale e il teatro in una logica di efficientamento energetico;- Rinnovo parco mezzi e utensili comunali (escavatore, Pick up, porter elettrici, spargisale, utensili per la manutenzione del verde);- Acquisto di banchi, sedie, armadietti e dispenser bagni per scuole);- Acquisto di staccionate per area sportiva, area pattinaggio e altri parchi; Sostituzione di tutti i tabelloni per le affissioni pubblicitarie;- Acquisto e sostituzione delle lampade Led per il campo sportivo;- Acquisto arredo e corpi illuminanti Led per il palazzo comunale; Progetto esecutivo del restauro del cimitero; Affidata la progettazione esecutiva per il parco archeologico delle Pianacce;- Affidata la progettazione della seconda trance della viabilità alternativa (da Piscina a Campeggio);- Affidata la progettazione della viabilità di collegamento fra via Adige e via Arno;- Affidata la progettazione per la realizzazione delle rotonda di accesso al Miralaghi:- Affidata la progettazione per la realizzazione del marciapiede da colle Sant’alberto alla Lanterna ;- Affidata la progettazione del marciapiede dal palazzetto al campo sportivo;- Affidata la progettazione per il raddoppio del parcheggio a servizio delle scuole di via Firenze e lo sbocco da via Firenze all’area del Palazzetto;- Affidata la progettazione per la realizzazione di un passaggio pedonale fra via lago Maggiore e via Ombrone;- Acquisto automobile allestita per la polizia Municipale ;- Realizzazione di due attraversamenti rialzati in via Firenze e via Sant’Andrea ;- Acquisto di telecamere per l’area del palazzetto :- Sostituzione parquet e arredo asilo nido;- Acquisto arredo e migliorie alla struttura della casa di riposo comunale;- Acquisto di un auto attrezzata per il trasporto dei disabili ;- Acquisto costumi per la Giostra del Saracino;- Acquisto porte e coperture panchine per il campo di calcio a terra;- Impianto per la registrazione e streaming del consiglio comunale.