Senato approva Ddl  assegno unico per figli a carico: sottosegretario al lavoro Nisini (Lega), “viene riconosciuto un diritto fondamentale alle famiglie . Mi auguro che i decreti attuativi rispettino tempi quanto più veloci e che siano semplificati il più possibile per rendere agevole la richiesta dei benefici”

“Oggi è una giornata importante; viene riconosciuto un diritto fondamentale alle famiglie. Per la Lega l’assegno unico non è risolutivo ma un punto di partenza”. Lo ha dichiarato Tiziana Nisini, Sottosegretario al Lavoro e senatrice della Lega, riguardo l’approvazione in Senato del Ddl per le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l’assegno unico e universale. “Altra notizia fondamentale che denota la nuova sensibilità governativa è il recepimento dell’ordine del giorno presentato dal gruppo parlamentare che rappresento e che impegna il Governo ad apportare tutte le modifiche necessarie per la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’ISEE: per evitare che l’uso dello stesso non si ripercuota in maniera negativa sulle famiglie con figli e non faccia sì che il recepimento dell’assegno unico determini una riduzione della misura. Altro punto è la modifica necessaria al fine di garantire la revisione dei criteri di calcolo ISEE in modo da tenere conto in maniera adeguata delle famiglie con figli non autosufficienti economicamente, disabili e anziani – ha sottolineato ancora  Tiziana Nisini -. Norme di buon senso per i soggetti disabili e le loro famiglie. Una proposta su cui la Lega ha sempre insistito e continuerà a farlo anche nel ministero costituito ad hoc. Mi auguro che i decreti attuativi rispettino tempi quanto più veloci e che siano semplificati il più possibile per rendere agevole la richiesta dei benefici”