Siena: al via da oggi le celebrazioni per il 25 aprile

Al via da oggi a Siena le celebrazioni per il 25 Aprile con il primo appuntamento che si è svolto presso le Stanze della Memoria con la presentazione del libro “Antropologia della memoria. Il ricordo come fatto culturale” di Caterina Di Pasquale (antropologa). Insieme a lei sono intervenuti Alessandro Simonicca (antropologo), Simone Duranti (storico), Michelangelo Borri (storico). Ha coordinato Laura Mattei. Il programma prosegue Mercoledì 24 aprile alle ore 20.30, quando avrà luogo la Gara Podistica UISP SIENA “68°Traversata della città” da Porta Camollia a  Piazza del Campo.Il 25 aprile inizia con l’apertura del percorso museale e visita guidata Banca della Memoria: sarà possibile depositare la propria memoria sugli anni del fascismo e della Liberazione di Siena e provincia consegnando documenti scritti, fotografici, videointervista. Le Stanze della Memoria saranno aperte  dalle ore 10.00 alle 16.00.Il programma segue alle ore 11.15 in Piazza Salimbeni con il Concerto della Banda Città del Palio diretto dal  Maestro Giuseppe BaldesiAlle 16,30 avrà inizio la celebrazione ufficiale presso i Giardini La  Lizza  –  Asilo Monumento con la Deposizione della corona e onore ai Caduti.Alle ore 16.40 partenza del corteo che sfilerà per le vie del centro cittadino preceduto dalla Banda “Città del  Palio”.Segue la Deposizione della corona presso l’Università di Siena  –  Via Banchi di Sotto, 55 e poi presso la Sinagoga – Vicolo delle Scotte, 14. Alle ore 17.30 in Piazza del Campo la Cerimonia Ufficiale con il saluto del Sindaco del Comune di Siena, Luigi De Mossi, quello del Presidente della Provincia di Siena, Silvio Franceschelli, la Testimonianza della giudice Paola Di Nicola. Concluderà Silvia Folchi,Presidente Provinciale dell’ANPI.La cerimonia terminerà con l’esecuzione dell’Inno di Mameli della Banda Città del Palio in Piazza del Campo.Quest’anno il Comitato tra le forze democratiche ha previsto due novità: il corteo inizierà più tardi (16,30)per permettere anche a chi proviene dai territori più distanti dal capoluogo, di poter raggiungere la manifestazione. La seconda è la FESTA. Per la prima volta, il tradizionale spettacolo post-corteo si svolgerà all’aperto. Il Comune ha messo a disposizione il Tartarugone, in piazza del mercato, location che permetterà l’esibizione dei gruppi e le riflessioni, anche in caso di maltempo.Lo spettacolo intitolato “E ANCORA FISCHIA IL VENTO” è organizzato da Anpi, Arci, Cgil, Nonunadimeno Siena, Sezione Soci Siena Unicoop Firenze, Spi Cgil.Con l’adesione di: Associazione Archivio UDI della provincia di Siena, Auser provinciale, Centro culturale delle donne Mara Meoni, Corte dei Miracoli, Libera a Siena, Movimento Pansessuale- Arcigay Siena, Welcome Refugees Italia.La festa avrà inizio alle ore 18:00 DJ set con Filippo Pellicci, seguirà alle ore 18:30 Apertura con un breve saluto Anpi.A seguire si esibiranno i seguenti gruppi Tomato Blue Fish, Arbia Sax Quintet, I Scream, I Disertori, Zatarra.