Siena: annullati definitivamente i due Palii del 2020 a causa del persistere del Coronavirus. Sindaco De Mossi,“decisione sofferta ma unanime”

Sono stati annullati i due Palii di Siena che inizialmente erano stati rinviati il primo (quello del 2 luglio) al 22 agosto e il secondo (quello del 16 agosto) al 26 settembre. La decisione è stata comunicata dal sindaco Luigi De Mossi al termine di un incontro che si è tenuto oggi  a Palazzo Pubblico con  il Magistrato delle Contrade, i Priori, il Decano dei Capitani, il suo vice, il Prefetto Armando Gradone e il Questore Costantino Capuano. I due Palii quest’anno  non saranno corsi a causa del persistere dell’incertezza e delle limitazioni previste a causa dell’emergenza Covid-19. “E’ stata una decisione sofferta ma unanime. C’è stata la massima condivisione e c’è in tutti il massimo dispiacere – ha dichiarato poi il sindaco Luigi De Mossi – .In queste condizioni non è possibile celebrare la nostra Festa. Il Palio è una festa di popolo e in questo momento, con queste condizioni non la si può vivere. Il controllo sul distanziamento sociale sarebbe impossibile. Avevamo tenuto una porta aperta, pensando di rimandare la decisione, ma adesso- ha concluso – era arrivato il momento di scegliere: la città e i senesi hanno bisogno di certezze”.