Siena: Associazione Culturale Noi Siena chiede che si investa nel cimitero di Laterino che “versa in uno stato di degrado indecoroso”

Dall’associazione culturale “Noi Siena” riceviamo e pubblichiamo

 

“Leggiamo con grande attenzione nella cronaca locale, che la giunta si appresta a mandare in Consiglio comunale una richiesta di approvazione di variazione del bilancio pluriennale 2016-2018 con l’indicazione di spesa per il rifacimento delle strade per circa mezzo milione di euro.L’Associazione Noi Siena, che si è fatta promotrice di un raccolta firme per il rifacimento del cimitero monumentale del Laterino e più in generale per tutti i 18 cimiteri che insistono nel nostro Comune, chiede a gran voce che una parte di questi soldi sia investita per  il decoro dei nostri cimiteri.In particolare modo, e nell’immediato , chiediamo che nel camposanto del Laterino, il più grande cimitero del nostro Comune, che versa in uno stato di degrado a dir poco indecoroso con lapidi divelte, camminamenti e scale sconnessi, vetri frantumati, sporcizia, foglie ed aghi di pino dappertutto ormai da mesi e mesi, si intervenga per ridare tutto il decoro che merita.E’ una questione di civiltà e di rispetto per tutte le persone, cittadini,  che vi si recano per onorare la memoria dei propri defunti.L’appuntamento che vogliamo dare a tutti i cittadini residenti nella nostra comunità è per il giorno 8 dicembre dalle ore 8 alle ore 20 presso Piazza Gramsci ed il 18 dicembre alla stessa ora presso il camposanto del Laterino. Ci troverete con il nostro gazebo per raccogliere le vostre firme ed ascoltare le vostre istanze per porre rimedio al degrado del cimitero”.