Siena: Cgil e Flc-Cgil insieme a studenti per chiedere esclusione lista “Ascanius” da prossime elezioni studentesche

La CGIL e la Federazione Lavoratori Conoscenza CGIL di Siena si uniscono all’appello che gli studenti hanno rivolto al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Siena per escludere la lista elettorale ‘Ascanius’ dalle prossime elezioni delle rappresentanze studentesche.”Condividiamo –è detto in una nota sindacale – la preoccupazione della comunità studentesca nel constatare la presenza di una lista che dichiara di avere fra i suoi candidati alcuni militanti di CasaPound, associazione con chiari riferimenti fascistoidi, e che pensa di difendere Siena attraverso immagini che mettono in risalto dei mitragliatori.Il nostro Ateneo, con i suoi lavoratori, studenti ed insegnanti, è sempre stato un luogo democratico di cultura, formazione e sapere. E’ inammissibile che un’università pubblica apra spazi a chi non si riconosce nei valori della nostra Costituzione, nata dalla Resistenza al nazifascismo, e nei principi democratici.Il fascismo non è un’opinione, è un reato.”