Siena: Coronavirus; la consigliera comunale Barbara Magi (Fratelli d’Italia) avanza “ proposte concrete all’amministrazione per il commercio, sospensione dei protesti per i titoli di credito a tutela dei commercianti.”

La consigliera comunale di Fratelli d’Italia di Siena Barbara Magi è intervenuta sulla attuale situazione legata all’emergenza Covid 19 , sottoponendo all’Amministrazione comunale una serie di misure che sono state recepite o in fase di studio ed analisi sui tavoli degli assessori. “Una prima proposta  – afferma la consigliera di Fdi – riguarda parrucchieri, estetisti e artigiani, la cui ripartenza è stata differita dal Governo; riteniamo opportuno dare loro la facoltà , ove possibile e nel rispetto delle norme sovraordinate, di rimanere aperti anche il giorno del lunedì ed i giorni festivi, questo permetterebbe di garantire il rispetto delle misure di contenimento ma di avere tempo per ricevere la clientela, recuperando anche il lavoro dei mesi arretrati.Un’altra proposta che la Giunta ha recepito – afferma la consigliera Magi – riguarda l’emergenza che sta pregiudicando la stagione commerciale primavera-estate crea pesanti ripercussioni economiche sulle attività con enormi problematiche per i negozianti. Senza adeguati interventi governativi, moltissimi operatori commerciali rischiano di vedersi andare in protesto i titoli di credito in scadenza nei prossimi mesi.  Per cui proponiamo la sospensione degli effetti giuridici e delle relative conseguenze dell’atto di protesto per i titoli emessi e in scadenza nell’anno 2020. Riteniamo che sia doveroso tutelare l’equilibrio economico ma soprattutto chi vende al dettaglio; auspichiamo che tutta la filiera commerciale riveda gli accordi stipulati al momento in cui il mercato era ancora in una fase di normalità. Serve realismo e aiuti concreti. Il nostro impegno non mancherà.”