Siena: dimissioni assessore  Cardin; sindaco De Mossi, “Cardin non ha alcun precedente o attuale carico pendente. Ha scelto lei di dimettersi per non creare alcun eventuale imbarazzo alla nuova Giunta”

Il sindaco di Siena Luigi De Mossi  rispondendo in Consiglio Comunale  a una interrogazione di Giulia Periccioli, Bruno Valentini e Alessandro Masi (PD) sulle dimissioni dell’assessora al Decoro Urbano Nicoletta Cardin, ha  detto : “ringrazio Nicoletta Cardin  che, a fronte di lettere anonime, ha deciso di rimettere il suo mandato nelle mani di questa Amministrazione. La Cardin, in quota Lega, si è trovata al centro di un caso mediatico e non giudiziario. E’ bene sottolinearlo. Ho accettato le sue dimissioni  e lei ha dimostrato sensibilità istituzionale e amore verso la nostra città rinunciando ad un incarico che avrebbe svolto con professionalità, dedizione e attaccamento. Si tratta – ha ribadito il primo cittadino – di lettere anonime e di caso mediatico. Nicoletta Cardin non ha alcun precedente o attuale carico pendente. Ha scelto lei di dimettersi per non creare alcun eventuale imbarazzo alla nuova Giunta”.  Poi la consigliera Periccioli si è dichiarata “parzialmente soddisfatta” per le spiegazioni sulle dimissioni della Cardin e “soddisfatta sul fatto che il sindaco abbia dichiarato la sua assunzione di responsabilità nella nomina della Giunta”.