Siena: Fruendo Srl. ; Fisac-Cgil, “necessario che, oltre al reintegro dei  lavoratori ricorrenti, vengano individuate garanzie occupazionali e normative per tutti i dipendenti di Fruendo provenienti da Banca MPS e oggetto di esternalizzazione”

Dalla Fisac-Cgil riceviamo e pubblichiamo

“La Direzione Risorse Umane di Banca Monte dei Paschi ha comunicato la decisione di dare finalmente corso alle sentenze di secondo  grado che prevedono il reintegro delle Lavoratrici e dei Lavoratori che si sono  opposti in sede legale alla illegittima esternalizzazione di attività e dipendenti a  Fruendo Srl.Il provvedimento aziendale riconosce in maniera chiara e definitiva le ragioni  che portarono il Coordinamento MPS della Fisac CGIL a non firmare gli accordi  aventi per oggetto la suddetta esternalizzazione e pone tardivo rimedio agli  errori aziendali nella costruzione dell’operazione Fruendo e nella gestione di  tutta la vicenda.  È pertanto assolutamente necessario che, oltre al reintegro delle Lavoratrici  e Lavoratori ricorrenti, vengano individuate garanzie occupazionali e normative  per tutti i dipendenti di Fruendo provenienti da Banca MPS e oggetto di  esternalizzazione. La Fisac CGIL è, unitariamente con le altre OOSS, come sempre disponibile  al confronto costruttivo nella convinzione che siano maturi i tempi per chiudere  definitivamente questa vicenda”.