Siena: gli studenti dell’Istituto Sarrocchi ricordano le vittime della strada con la Polizia Stradale. Nel 2018 22 vittime in 831 incidenti stradali

   Celebrata a Siena, presso l’Istituto “Tito Sarrocchi”, la giornata mondiale in memoria delle vittime della strada, per sensibilizzare i giovani sull’importanza del rispetto delle regole quando si è al volante.All’incontro erano presenti circa 200 studenti, oltre al Preside e allo staff della scuola, nonché il Dirigente della Sezione Polstrada di Siena.Nell’occasione è stato proiettato il film “Young Europe” diretto da Matteo Vicino e tratto dall’omonimo romanzo, prodotto dalla Polizia di Stato e altre istituzioni, che hanno deciso di rinunciare a qualsiasi tipo di sfruttamento economico per mostrare il film a più persone possibili. A seguire c’è stato un dibattito con una riflessione sui dati ISTAT inerenti gli incidenti stradali con lesioni alle persone che, per Siena, nel 2018 sono stati 831 e hanno provocato 22 vittime, quindi una in meno rispetto al 2017. Gli studenti, dopo aver visto quanta tristezza consegue agli incidenti dovuti a coloro che conducono i veicoli in modo scellerato, sono riusciti a cogliere come sia importante divulgare la cultura della guida sicura.