Siena:  il 25 settembre Enrico Letta alla nuova “Agorà” del Pd su cibo, innovazione e transizione ecologica 

Dopo l’ Agorà di Monticchiello sul “Futuro della Terra”, che ha coinvolto le giovani e i giovani agricoltori di tutta la provincia, torna la formula delle Agorà, il percorso aperto di promozione di idee, suggerimenti e progetti voluto da Enrico Letta. Un modello di partecipazione ed ascolto che integra la dimensione fisica a quella virtuale, teso ad elaborare proposte concrete da discutere e votare online sulla piattaforma delle Agorà Democratiche. Al Tartarugone, in Piazza del Mercato, sabato 25 settembre alle 17:30, si svolgerà una Agorà dal titolo “Idee per uno territorio sostenibile: cibo, innovazione e transizione ecologica per lo sviluppo”.  L’incontro sarà introdotto da Susanna Cenni e Chiara Braga, saranno presenti i segretari del Pd Cittadino e Provinciale, amministratori locali e, soprattutto, numerosi esperti ed addetti del settore.  Tra i contributi esterni sono previsti, il dr Jacopo Bencini di Italian Climate Network, il prof Federico Pulselli di Carbon Neutral Siena, il prof Angelo Riccaboni presidente di Santa Chiara Lab, Barbara Nappini, presidente nazionale di Slowfood, Edoardo Zanchini, vice presidente nazionale di Legambiente, Fabrizio Vigni per la Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, Fabrizio Landi Presidente di Toscana Life Sciences. Numerose anche le testimonianze e le esperienze di Istituzioni, imprese ed associazioni senesi impegnate nei progetti legati alla sostenibilità, alla produzione di cibo, alla innovazione, alla qualità del territorio.Dalla discussione nascerà una proposta legata al futuro della città di Siena e del suo territorio, incentrato sulla sostenibilità, sul ruolo del cibo e dell’ agroalimentare nel settore dell’ agricoltura sostenibile e delle scienze della vita, sull’ innovazione legata alla transizione ecologica e sulle prospettive che apre nella promozione territoriale e nella creazione di nuove professionalità. Concluderà Enrico Letta, segretario del Partito Democratico e candidato sul collegio uninominale Toscana 12.