Siena: il 26 gennaio itinerario in Pinacoteca nazionale dedicato alle opere del Beccafumi note e meno note con “Turisti per casa”

 Una domenica mattina a spasso tra i capolavori, al riparo dal freddo e dalle intemperie, riscaldati dalla bellezza e dalla storia senese. Una “domenica con… Domenico”: è quella che propongono per il 26 gennaio le guide turistiche Federagit Confesercenti Siena che nei mesi di gennaio e febbraio hanno ideato una doppia serie di passeggiate invernali nel centro di Siena, rivolte a grandi e piccoli. Questi ultimi sono stati protagonisti lo scorso fine settimana, con l’avvio di Scoprilarte all’interno della Pinacoteca Nazionale. Domenica prossima sarà la volta degli adulti, con un percorso che ruoterà intorno ad un protagonista d’eccezione: Domenico Beccafumi. Domenico Beccafumi, il massimo artista senese del Manierismo, è rappresentato in Pinacoteca da innumerevoli opere, datate tra l’epoca della sua giovinezza e quella della maturità. Tra tutte spiccano, per originalità e importanza, i cartoni preparatori realizzati per le tarsie del pavimento del Duomo di Siena, conservati gelosamente dalla famiglia Spannocchi e poi confluiti nelle collezioni della Pinacoteca. Grandi opere e dipinti più intimi, provenienti da chiese e luoghi pubblici, o mai arrivate alla loro destinazione, come la Cacciata degli angeli ribelli, commissionata dai frati del Carmine ma da loro rifiutata per l’originalità dirompente e, dal loro punto di vista, eccessiva. Saranno queste dunque le opere miliari che orienteranno il percorso Turisti per casa, in programma domenica prossima.