Siena International Photo Awards 2020: annunciati i vincitori. Uno scatto del fotografo francese Greg Lecoeur vince il titolo di “Foto dell’anno”. Premio “Miglior autore” al fotoreporter Brent Stirton    

  “Frozen Mobile Home” del fotografo francese Greg Lecoeur è la foto vincitrice assoluta del Siena International Photo Awards (SIPA) 2020, che si conferma uno dei principali concorsi fotografici internazionali al mondo per qualità e numero dei partecipanti. La foto – scattata in Antartide da Lecouer, pluripremiato fotografo professionista coinvolto in progetti scientifici che mettono in luce la fragilità dei nostri oceani e l’importanza di preservare il nostro pianeta – ritrae un iceberg gigante circondato da foche e celebra questi enormi e misteriosi habitat naturali come regni dinamici che supportano la vita marina e fertilizzano gli oceani trasportando sostanze nutritive dalla terra. Lo scatto dell’anno è stato scelto dalla giuria tra le immagini più belle arrivate da fotografi di 161 Paesi. Il Siena International Photo Awards (SIPA) 2020, inoltre, ha premiato i primi classificati nelle categorie Documentary and Photojournalism, Journeys and Adventures, Fascinating Faces and Characters, The Beauty of Nature, Animals in their Environment, Architecture and Urban Spaces, Sports in Action, Street Photography, Storyboard, Under 20 e Short Documentary Film e ha assegnato il riconoscimento come “Miglior autore” al fotoreporter sudafricano Brent Stirton, premiato per la sua potente narrazione attraverso le immagini e per il suo impegno nel trattare questioni relative alla fauna selvatica e alla sua conservazione, ma anche alla salute globale, alle culture in declino, alla sostenibilità e all’ambiente. “Qualche anno fa – spiega Luca Venturi, fondatore e art director del festival Siena Awards – abbiamo iniziato questa avventura per legare una città unica, bella e storica come Siena con un festival e un concorso fotografico: il Siena International Photo Awards. In questi sei anni, il nostro progetto è diventato, anno dopo anno, un appuntamento atteso e apprezzato in tutto il mondo. Questo successo – prosegue Venturi – è confermato dai numeri e dalla continua partecipazione di professionisti di fama internazionale che hanno scelto di contribuire al nostro progetto, collocandoci tra i maggiori concorsi fotografici al mondo. Siamo felici che il nostro sogno sia stato sostenuto con entusiasmo sin dall’inizio, sia dalle autorità locali di Siena che da partner privati, senza i quali non avremmo potuto iniziare questa avventura. Nonostante il momento difficile legato al Covid-19 – conclude Venturi – siamo riusciti anche quest’anno a confermare il nostro evento, che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anche grazie a una App che consentirà di vedere e approfondire le foto con il dovuto distanziamento fra i visitatori”.