Siena:  Italia Viva;  nominati i coordinatori locali. Scaramelli: “Terre di Siena volano della ripartenza con progettualità, coraggio e idee per determinare sviluppo e opportunità per tutti”

Nominati i primi coordinatori comunali di Italia Viva in provincia di Siena : a Siena sono Paola Piomboni e Massimo Cava; a  Sarteano Francesca Tosti, assessore comunale; a Torrita di Siena Alida Damen e Daniele Giomarelli; a San Casciano dei Bagni Virginia Bisacchi; a Montalcino Stefania Platini, consigliera comunale; a Castelnuovo Berardenga Maria Grazia Buti e Massimiliano Scapecchi; ad Asciano Francesco Zullino e Maria Teresa Dotti; a Rapolano Terme Mario Lorenzini;  a Castellina in Chianti Stella Stiaccini; a Monteroni d’Arbia Franco Mari;, a Montepulciano Eleonora Contucci, consigliera comunale; a Chiusi Elisa Manieri e Davide Canini.; ad Abbadia San Salvatore Manuela Paganini e Marco Marcucci; a Poggibonsi Beatrice Pieragnoli e Bruno Bruni; a Sinalunga Albo Grazi ; a San Gimignano Cecilia Bassi, consigliera comunale, e Gabriele Marzi; a Colle di Val d’Elsa Rita Capotondi e Daniele Tozzi. Nelle prossime settimane si aggiungeranno ulteriori referenti a livello locale.  “Ci stiamo strutturando sul territorio con un gruppo di donne e uomini che avranno funzioni operative per essere – hanno detto i nuovi coordinatori locali di Italia Viva – sempre più presenti sul territorio. L’obiettivo è raccogliere e proporre idee, ascoltare i bisogni e dare contributi fattivi per ogni singola realtà territoriale. Realizzeremo – concludono i coordinatori di Italia Viva – quella campagna di ascolto e di sviluppo, di proposte concrete che è alla base della Primavera delle Idee, sia in merito alle sfide della ripartenza, sia in vista dei prossimi appuntamenti elettorali”. Alla presentazione dei coordinatori delle terre di Siena anche Stefano Scaramelli, Capogruppo di Italia Viva e Vice presidente del Consiglio regionale, che ha sottolineato come “Le Terre di Siena, la città del Palio, con le sua storia e la sua cultura, la sua vocazione al lavoro in ogni settore, a partire dall’innovazione, passando per l’agricoltura di qualità, la vocazione turistica, la produzione manifatturiera, artigianale e industriale, può e deve essere volano della ripartenza regionale. Le terre di Siena devono essere protagoniste e motore di quella ripartenza che si sta aprendo. Italia Viva, forte del 7% raccolto alle ultime elezioni regionali, si rafforza, struttura e radica sul territorio. Diventando protagonista dello scenario politico locale, in città, a Siena, come in provincia. Siamo oggi presenti in 14 Consigli comunali, con i nostri rappresentanti. Oltre che esprimere il sindaco di Murlo. L’obiettivo nel prossimo futuro è essere protagonisti in tutti Consigli comunali”.  I coordinatori comunali, insieme agli amministratori eletti nel territorio e alla coordinatrice provinciale Pamela Fatighenti costituiranno il Comitato provinciale che avrà il compito, in modo unitario e collegiale, di definire la linea politica di Italia Viva nelle terre di Siena.