Siena: la Polizia di Stato rintraccia in stato confusionale una ragazza siciliana scomparsa nel centro storico della città delPalio

Foto Paolo Lazzeroni-Siena-: INCHIESTA SICUREZZA

 I poliziotti della Volante dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso Pubblico di Siena hanno rintracciato stamani verso le ore 8  in stato confusionale e affidato ai genitori, dopo averla fatta visitare dal personale medico una 19enne che era scomparsa. La richiesta di aiuto è avvenuta durante il turno notturno di  servizio di controllo del territorio da parte di due coniugi provenienti dalla Sicilia che avevano riferito di trovarsi a Siena in visita ad un parente e che, in una via del centro, la loro figlia diciannovenne, M.M., sofferente di gravi patologie mentali, si era allontanata repentinamente, probabilmente a seguito di una crisi depressiva, sparendo dalla loro vista. In effetti la ragazza, l’anno scorso aveva conosciuto un ragazzo coreano e probabilmente se ne era invaghita anche se la storia era finita.Gli operatori, dopo aver acquisito una foto della ragazza da parte della madre,  tramite la locale Sala Operativa hanno diramato la nota di ricerca sull’interno territorio cittadino e nelle aree limitrofe, attivandosi fattivamente nelle ricerche della giovane, in diretto raccordo coi genitori della stessa, sino a quando, verso le ore 8.00 del mattino, sono riusciti a rintracciarla  nel centro storico di Siena, in stato confusionale.