Siena: sabato 19 maggio nuovo incontro culturale all’Associazione Archeosofica  su “Cavalleria spirituale, cavalleria terrestre: dai Templari ai cavalieri esoterici dell’Islam”

Un viaggio nella spiritualità dei valori cavallereschi come via iniziatica per l’uomo: di questo si parlerà durante l’incontro “Cavalleria spirituale, cavalleria terrestre” che sabato 19 maggio, ad ingresso libero, avrà luogo a Siena presso la sede dell’Associazione Archeosofica. I relatori Matteo De Benedetti e Fabrizio Leone presenteranno una singolare lettura simbolica e storica dell’Europa dei Templari che vide un rinnovamento culturale profondo, capace di influenzare ogni aspetto della società: da quello militare e politico, a quello spirituale. In quegli anni fiorirono letterature esoteriche e si affermò l’arte gotica caratterizzata da un forte simbolismo ermetico e al contempo si affermò un percorso di rivoluzione delle coscienze che caratterizzò l’esistenza di tanti cavalieri in particolare dei templari, portandoli spesso a riconoscere “l’amico” nel cavaliere esoterico dell’Islam.L’incontro sarà l’occasione per conoscere anche altri culti e altre vie spirituali– tra cui l’Islam esoterico – che si diffusero in quel periodo.