Sinalunga: approvata in Consiglio comunale la modifica al regolamento per la celebrazione di matrimoni e unioni civili.Il Sindaco Agnoletti: «Intendiamo valorizzare il patrimonio storico, architettonico e paesaggistico cittadino a beneficio dell’economia locale e, allo stesso tempo, accrescere la capacità di attrazione sui flussi turistici».

Ampliare la possibile scelta di luoghi dove celebrare matrimoni e unioni civili in alternativa alle sedi tradizionali del Palazzo comunale e del Teatro comunale Ciro Pinsuti. Con questo obiettivo il Consiglio comunale ha approvato le modifiche al regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili. La modifica, in particolare, amplia le possibili sedi di celebrazione a siti ambientali di pregio, con spazi ed edifici che richiamano peculiarità culturali, usi, costumi e tradizioni. «Con questa modifica – spiega il Sindaco Riccardo Agnoletti – intendiamo valorizzare il patrimonio storico, architettonico e paesaggistico cittadino a beneficio dell’economia locale e, allo stesso tempo, accrescere la capacità di attrazione sui flussi turistici interessati da questo tipo di celebrazioni». La procedura prevede che l’Amministrazione comunale possa ricevere candidature e in base ai requisiti fissati stipulare convenzioni con i singoli soggetti interessati.