Sinalunga : malgrado le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria, il Comune  non si è fermato e sta portando avanti le programmazioni previste. Edo Zacchei, al suo primo anno da sindaco di Sinalunga, fa una sintesi del lavoro svolto fino ad oggi e dei prossimi impegni

 “Dopo la proclamazione del 27 Maggio 2019, siamo giunti al traguardo del primo anno di legislatura. Avrei preferito poter incontrare i cittadini sinalunghesi con una serie di incontri pubblici nelle piazze dei nostri paesi, ma questo per ovvi motivi oggi non ci è consentito. Malgrado le difficoltà, il Comune non si è fermato e sta portando avanti le programmazioni che avevamo previsto. Sono soddisfatto del lavoro che tutto il Consiglio Comunale sta facendo, della mia maggioranza e dell’impegno della Giunta Comunale nel gestire i settori di competenza. Non dimentico che il “motore” della pubblica amministrazione è costituito dalla dotazione organica dell’ente. Un ringraziamento va a tutti i dipendenti per il lavoro svolto in questi mesi. Si va concretizzando in questi giorni il lavoro predisposto sulla riorganizzazione organica che prevede un implemento del personale con i concorsi pubblici che in queste settimane vengono pubblicati e che verranno conclusi nei prossimi mesi. Abbiamo riorganizzato le modalità di comunicazione potenziando l’uso delle nuove tecnologie cercando di curare in maniera particolare i classici social e il sito istituzionale”,dice il sindaco di Sinalunga Edo Zacchei.E poi continua: “Il tema dei servizi ai cittadini è stato affrontato con responsabilità, garantendo e potenziando tutti i servizi a domanda, compresi i servizi sociali che rimangono un servizio irrinunciabile di questa amministrazione. Le attenzioni che il mondo economico ci aveva chiesto stanno trovando risposta in un primo protocollo di intesa tra associazioni di categoria e amministrazione comunale, confronto che in queste settimane di difficoltà si è particolarmente intensificato. Per stimolare l’economia locale abbiamo recentemente approvato un regolamento per la detassazione degli oneri di urbanizzazione per gli edifici dismessi e sensibilizzato le imprese locali a partecipare alle gare di aggiudicazione dei piccoli interventi di manutenzione. L’emergenza Covid19 ha aperto continui canali di confronto con le associazioni di categoria che hanno già prodotto importanti interventi di agevolazioni nei confronti delle imprese in difficoltà.   Particolare attenzione l’abbiamo volta alla cura del territorio, potenziando lo spazzamento, il taglio dell’erba e il potenziamento dell’orario di apertura dell’isola ecologica.  Riconoscendo che tanto ancora c’è da fare su questo fronte, soprattutto nella sensibilità dei cittadini nel conferire i rifiuti con queste nuove modalità. Ribadiamo che ogni abbandono è prima di tutto segno di inciviltà. Abbiamo iniziato un percorso di miglioramento del decoro urbano, posizionando nuove fioriere, mettendo a dimora numerose piante in aiole e rotatorie, un progetto che avrà un seguito anche nei prossimi anni. Sono stati realizzati interventi di riqualificazione e altri verranno eseguiti a breve”. Infine conclude: “Evidenti i lavori che sono in corso di realizzazione nell’area di Pieve con gli interventi già fatti  e previsti in via Trieste, Via Trento, Via Casalpiano e Via Piave. Nei prossimi mesi pensiamo di continuare con interventi di ricucitura e messa in sicurezza del tessuto urbano e della viabilità. In questi giorni sono stati affidati i lavori di riqualificazione del palazzo comunale, della scuola media di Sinalunga, di una prima parte dei marciapiedi in via Trento e di alcuni interventi di messa in sicurezza della viabilità. Pur consapevoli che la situazione attuale potrebbe ritardare le nostre programmazioni, il nostro primo bilancio di previsione approvato a dicembre scorso e successivamente il programma delle opere pubbliche sta proseguendo nella traccia indicata, entro l’anno dovremmo essere in grado di affidare lavori importanti nei plessi sportivi e una riqualificazione di tutti i cimiteri comunali. Un lavoro amministrativo che sta proseguendo per valorizzare il nostro patrimonio locale.”