Sinalunga: presentata la nuova edizione del gioco “Il Mercante in Chiana”.40 carte che richiamano il passato contadino della Valdichiana

Dai pici all’ovo bogliolo, dalla guazza ai ciambellini fino all’aglione (foto): è tornato il gioco più chianino di sempre, il “Mercante in Chiana”, con quaranta carte da collezione ispirate alla vita e ai modi di dire della Valdichiana. La presentazione ufficiale del gioco è stata fatta oggi presso il Circolo Frullini alla Pieve di Sinalunga, con un evento dedicato alle tante persone che hanno partecipato alla costruzione del gioco.Il “Mercante in Chiana” è la versione in dialetto chianino del famoso gioco “Mercante in Fiera”, che utilizza le stesse modalità e che può essere giocato da grandi e piccini durante le festività natalizie. La nuova scatola dorata, uscita a dicembre 2018, conta quaranta nuove carte, scelte attraverso un percorso di partecipazione tra gli appassionati durante gli scorsi mesi. Le parole richiamano il passato contadino della Valdichiana, le leggende e i modi di dire, i prodotti tipici e la vita quotidiana delle generazioni più anziane, rappresentando quindi un forte richiamo alle tradizioni locali e alla loro trasmissione attraverso un divertente gioco per tutta la famiglia. I disegni delle carte sono opera dell’illustratore Andrea Picciafuochi.