Terminati i lavori di Nuove Acque per completare il collegamento all’impianto di depurazione di Pian delle Torridi tutti i reflui degli agglomerati di Chiusi e Chiusi Scalo. Investimento di 250mila euro

 Sono terminati i lavori di Nuove Acque per completare il collegamento all’impianto di depurazione di Pian delle Torridi tutti i reflui degli agglomerati di Chiusi e Chiusi Scalo.Con il termine di queste opere va così a completarsi il progetto iniziato nel 2013 con l’attivazione del nuovo impianto di depurazione Pian delle Torri. Ora 100% dei reflui urbani vengono scaricati nelle fognature e trattati dal sistema di depurazione garantendo una maggiore sicurezza ambientale.  In particolare nell’ultimo anno sono state completate le opere connesse agli ultimi 4 scarichi relativi alle zone di S. Annunziata, Rione Carducci e Chiusi Scalo attraverso la posa in opera di 1400 m di nuovi collettori fognari anche attraversando linea ferroviaria nei pressi della Stazione di Chiusi Scalo per un investimento totaledi circa 250 mila euro.  “ Questo intervento, realizzato in collaborazione con l’amministrazione comunale– ha aggiunto Paolo Nannini, Presidente di Nuove Acque –è uno dei tanti che stiamo portando avanti per estendere il servizio di depurazione anche alle località meno densamente popolate. Grazie a questa pianificazione che andrà avanti su tutto il territorio oltre a offrire un servizio migliore ai nostri cittadini garantiremo uno smaltimento delle acque reflue rispettoso dell’ambiente”.
“La fine dei lavori di collegamento delle utenze di Chiusi Scalo, S. Annunziata e Rione Carducci all’impianto di depurazione di Pian delle Torri è una notizia importante perché va a completare un progetto che permetterà non solo di erogare un servizio migliore ai nostri cittadini, ma anche un notevole beneficio ambientale soprattutto nell’ottica di disinquinamento del nostro lago – ha dichiarato il Sindaco di Chiusi Juri Bettollini -. Un ringraziamento, dunque, al Presidente di Nuove Acque, a tutto il Consiglio di Amministrazione e ai tecnici della struttura per aver portato a termine un progetto che rappresenta un investimento importante per la qualità della vita di tutto il territorio.”