Torrita di Siena:  appello sindaco Giacomo Grazi  ai cittadini,”la sofferta chiusura delle scuole ha l’obiettivo di evitare raggruppamenti di persone in luoghi chiusi ed il mantenere le distanze interpersonali minime che evitino la possibile diffusione del contagio.”

Il sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi, in merito alle disposizioni della presidenza del consiglio relative alla chiusura delle scuole fino al prossimo 15 marzo, ha rivolto un appello ed un invito ai genitori torritesi e montanini  che pubblichiamo

“Comprendiamo perfettamente le vostre preoccupazioni, legate al proseguimento dell’anno scolastico, e le complicazioni che comportano il dover far restare a casa i vostri figli nelle ore in cui siete impegnati al lavoro. Tuttavia risulta necessario invitare tutti  ad avere un comportamento rigoroso e fare in modo che queste disposizioni risultino efficaci. La sofferta chiusura delle scuole ha l’obiettivo di evitare raggruppamenti di persone in luoghi chiusi ed il mantenere le distanze interpersonali minime che evitino la possibile diffusione del contagio. Dovremo essere quindi bravi a fare in modo che i nostri ragazzi affrontino questa emergenza in maniera prudente, in modo tale che non si creino le medesime condizioni delle aule scolastiche. In questi momenti difficili, con la rinuncia ai contatti esterni, agli spostamenti, alla socialità, il nostro bene rifugio diventa la famiglia. La convivenza ci aiuterà a conoscere ancora meglio i nostri figli e, se necessario, a capire cosa conta, cosa importa, cosa è veramente indispensabile alla vita”.