Toscana: antisismica, oltre 4 milioni per verifiche e adeguamenti nelle scuole della regione

di Chiara Bini

Più di 4 milioni e 300mila euro arrivano dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la messa in sicurezza sismica delle scuole toscane.E’ stata appena approvata la graduatoria degli interventi che serviranno alla realizzazione delle verifiche di vulnerabilità sismica sugli edifici scolastici e la progettazione per interventi di adeguamento sismico.In Toscana sono 74 le verifiche con livello di conoscenza approfondito che saranno finanziate, tutte in zona sismica 2, per un contributo complessivo di 1 milione e 300mila euro.Sono 24 invece i progetti per interventi di adeguamento nelle scuole per altri 3 milioni di euro.La graduatoria per il finanziamento di verifiche e relativa progettazione degli interventi prevede uno stanziamento complessivo a livello nazionale di 145 milioni di euro, di cui il MIUR finanzia 84 milioni di euro per complessive 805 verifiche. In Toscana le province interessate sono:

Arezzo, con 29 verifiche finanziate per quasi 500mila euro e 3 progetti di adeguamento sismico per oltre 450mila euro.

Firenze, con una verifica per 340mila euro e 1 progetto di adeguamento per 167mila euro.

Lucca, con 7 verifiche per 126mila euro e 7 progetti per 935mila euro.

Pistoia, con 36 verifiche per 665mila euro e 13 progetti per 1 milione 460mila euro.