Toscana: Coronavirus; Elisa Montemagni (Lega), “il Covid-19 è diventato un’ottima scusante per l’attuale Governo che non aspettava altro per togliere dal regime detentivo tanti delinquenti”

Da Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega, riceviamo e pubblichiamo

“Non ci vuole troppo per capire come la nuova disposizione che permette a chi deve scontare un residuo di pena non superiore ai diciotto mesi, quindi anche potenzialmente persone con reati piuttosto gravi, di lasciare il carcere ed andare ai domiciliari, sia un malcelato tentativo di svuotare i nostri istituti penitenziari. Il Coronaviru è diventato, quindi, un’ottima scusante per l’attuale Governo che non aspettava altro per togliere dal regime detentivo tanti delinquenti.Siccome, com’è presumibile,saranno in diversi a lasciare le patrie galere, ci chiediamo, ad esempio, se ci siano braccialetti elettronici per tutti; inoltre, riteniamo inaccettabile che uno Stato si pieghi supinamente al volere di quei rivoltosi che, nei giorni scorsi, hanno inscenato delle vere e proprie sommosse in molte carceri italiane.Più che a pensare a mettere in libertà anticipatamente chi delinque ci si adoperi, invece, a rendere meno dura la vita degli agenti della Polizia penitenziaria, quotidianamente e da anni alle prese con mille problemi, tuttora colpevolmente irrisolti; a proposito del Coronavirus, siamo sicuri che tutti gli operatori carcerari abbiano in dotazione le mascherine protettive? Noi, sinceramente, abbiamo forti dubbi in merito!”