Toscana : elezioni regionali:  candidati Fratelli d’Italia Riccardo Pagni e Barbara Magi, “Pierluigi Piccini, giù la maschera del finto civismo. Con l’appello al voto ha mostgrato la sua vera identità. Piccini si schiera con Giani, e questo ci conferma di aver fatto la scelta giusta, ossia quella di sostenere il cambiamento incarnato da Susanna Ceccardi e da Fratelli d’Italia”.

“Abbiamo letto le indicazioni della lista Per Siena, che suggerisce di votare per le liste progressiste.
Finalmente è stata gettata la maschera; Piccini ha palesato la sua vera natura schierandosi con l’apparato di sempre, quello dei vecchi e grigi burocrati che detengono il potere toscano. Semplicemente perché è uno di loro”. Così Riccardo Pagni e Barbara Magi candidati in Consiglio regionale per Fratelli d’Italia alle prossime elezioni del 20 e 21 settembre. “Continuare a presentarsi come il nuovo che avanza, discettare su ogni singolo tema, spesso in modo inconsapevole, comporta la perdita di credibilità. Piccini si schiera con Giani, e questo ci conferma di aver fatto la scelta giusta, ossia quella di sostenere il cambiamento incarnato dalla Ceccardi e da Fratelli d’Italia.
Un cambiamento su cui lavoriamo in città da quando si è insediata la Giunta De Mossi, e che porteremo in Regione. Siamo convinti – concludono i due candidati – che l’appello di Piccini cadrà nel vuoto, perché ormai quel finto messaggio civico del 2018 è superato dai comportamenti, dall’appoggio aperto prima a Valentini e ora a Giani; l’ex sindaco si è ritrovato con i suoi ex compagni, rimanga pure con loro ma smetta di prendere in giro i senesi con la parvenza di civismo”.