Toscana: elezioni regionali; gruppi consiliari Lega, FI e FdI, “esterrefatti da dichiarazioni del candidato presidente del centrosinistra  Eugenio Giani secondo cui “sarebbe importante poter votare in estate, quando, a suo dire, il morbo sarebbe più…. malleabile”

“Siamo letteralmente esterrefatti -affermano i Gruppi consiliari di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia in Consiglio regionale-  dalle inopportune dichiarazioni del candidato Presidente Eugenio Giani, il quale, mentre molti toscani ed italiani sono alle prese con il temibile Coronavirus, ritiene che sarebbe importante poter votare in estate, quando, a suo dire, il morbo sarebbe più…. malleabile.” “Un’affermazione illogica ed improvvida -precisano i Consiglieri del Centrodestra- che manifesta probabilmente una certa insofferenza da parte dell’esponente Pd che ha paura di dover affrontare una campagna elettorale normale e non fortemente penalizzata, se non totalmente preclusa, dall’attuale grave emergenza sanitaria. Noi vogliamo più di tutti che il Pd tolga in fretta il disturbo, ma ora dobbiamo responsabilmente aiutarli a difendere i toscani dal contagio ed a supportarli per le misure economiche da prendere per sostenere imprese e famiglie. Evidentemente Giani pensa di non essere cosi forte da arrivare ad ottobre ed antepone irresponsabilmente un suo percorso personale al bene di tutti. I politici assennati -concludono gli esponenti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia- dovrebbero in modo primario non scervellarsi per individuare presunte date per le elezioni che, stia tranquillo Giani, si terranno certamente ma, a tempo debito”