Toscana: Gadi Piperno nuovo rabbino capo per la comunità ebraica di Firenze, i saluti della Regione

Il presidente della Toscana Enrico Rossi e la vice presidente ed assessore alla cultura Monica Barni salutano il nuovo rabbino capo a Firenze. Gadi Piperno, 46 anni, ingegnere elettronico, romano, subentra infatti oggi primo novembre nel ruolo ricoperto negli ultimi due anni da Amedeo Spagnoletto. “I rapporti tra la Comunità ebraica di Firenze e la Regione Toscana sono molti ed hanno dato vita a collaborazioni strette in questi anni – ricordano Barni e Rossi, nel dare il benvenuto a nuovo rabbino capo – .L’abbiamo fatto nell’educazione ad una convivenza pacifica, laddove ancora oggi c’è chi semina parole d’odio e di razzismo. L’abbiamo fatto sul dialogo tra le persone e tra le religioni. Grande è stata naturalmente la collaborazione e l’alleanza sul fronte delle politiche della memoria, con il treno con cui portiamo oltre cinquecento ragazzi ogni due anni a visitare i campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau e nel meeting per il giorno della memoria al Mandela Forum a Firenze in cui oltre ottomila studenti ascoltano i testimoni sopravvissuti all’orrore delle deportazione”.