Toscana: lettera consiglieri regionali Casucci e Bartolini (Lega)a presidente  consiglio regionale Giani per chiedergli di attivarsi “per esigere la convocazione della seconda commissione consiliare”

“Da oltre un mese-affermano Luciana Bartolini, membro della Seconda Commissione consiliare e Marco Casucci (Lega), Segretario dell’Ufficio di Presidenza-la fondamentale citata Commissione non si riunisce e ciò non è ammissibile, anche perchè lo stesso Consiglio regionale aveva demandato, fin dal mese di marzo, proprio a questo organo di elaborare una sintesi delle proposte economiche, necessarie per sostenere adeguatamente una reale ripartenza della Toscana.” “Un documento assolutamente rilevante-proseguono i Consiglieri-che, ovviamente, considerata questa latitanza nella convocazione dei lavori non è ancora stato, inevitabilmente e colpevolmente, redatto.” “Nella lettera che abbiamo predisposto, indirizzata al Presidente Giani ed a quello della Commissione Anselmi-precisano gli esponenti leghisti-stigmatizziamo, dunque, apertamente con forza il censurabile comportamento dello stesso Presidente di Commissione, sollecitando parimenti l’Ufficio di Presidenza ad attivarsi per un richiamo formale nei confronti di Anselmi che riteniamo inadempiente.” “Nel contempo-sottolineano i rappresentanti del Carroccio-ci aspettiamo che, ugualmente , il Presidente Giani, anche in forza del suo specifico ruolo istituzionale, non permetta più il reiterarsi di questa situazione di stallo.” “Per il bene dei toscani-concludono Luciana Bartolini e Marco Casucci- è doveroso, quindi, che la Commissione si riunisca a breve, poichè siamo già a giugno ed i problemi per i nostri corregionali si stanno sempre più acuendo; basta essere ignavi, occorre prontamente agire.”