Toscana: sanità; interrogazione Marcheschi (FdI), “la Regione sbandiera di voler fare prevenzione ma ad Arezzo serve un anno di attesa per una visita dermatologica per un controllo dei nei”

Dal Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) riceviamo e pubblichiamo

“Appare sconcertante il fallimento del modello della Regione Toscana in materia di Sanità. Facciamo l’esempio dei tumori cutanei. In Regione si è tenuto un convegno sulla preoccupante crescita dei tumori cutanei con la sottolineatura della necessità di una diagnosi precoce. Purtroppo in Toscana, ed ad Arezzo in particolare, chi ha prenotato in queste ore una visita dermatologia per un controllo dei nei, fondamentale per la prevenzione e diagnosi dei tumori, si è visto fissare la visita al 30.09.2020! Questo sottolinea il fallimento della sanità Toscana incapace di tutelare la salute dei propri cittadini. Per capire i motivi di questa spropositata attesa presenterò un’interrogazione alla Giunta. Non si può sbandierare di fare prevenzione e poi si fissano visite dopo un anno”.