Toscana : vaccini anti-Covid ; consiglieri regionali FdI Torselli e Petrucci, “migliaia di dosi sprecate. L’assessora Spinelli ha mentito in aula”

“In Toscana migliaia di dosi di vaccino sono andate sprecate per colpa delle siringhe sbagliate. Ad una settimana dall’inizio della campagna vaccinale avevamo denunciato l’assenza di un piano organizzativo ed oggi ne paghiamo le conseguenze. Non possiamo permetterci sprechi di questo tipo. L’assessore Spinelli, rispondendo alle nostre denunce in Consiglio regionale, disse che nessuna fiala sarebbe andata persa. Oggi affermerebbe sempre lo stesso? La giunta Giani deve darci risposte”.  E’ quanto dichiarato da Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, e da Diego Petrucci, consigliere regionale FdI e componente della Commissione Sanità.  “In Consiglio – proseguono gli esponenti del partito di Giorgia Meloni – abbiamo approvato uno scarno piano vaccinale il 22 dicembre: solo cinque giorni prima l’inizio della campagna. La Toscana, come tutta l’Italia, nonostante sapesse che a fine 2020 sarebbero arrivati i primi vaccini, si è trovata del tutto impreparata. La maggioranza, rispondendo alle nostre denunce, ha risposto con la solita arroganza affermando che tutto era pronto. Chi aveva ragione?”. “Intanto – concludono Torselli e Petrucci – assistiamo ad una ridicola competizione tra Regioni per chi fa più vaccini e ad un costante rimpallo di responsabilità tra Governo nazionale e amministrazioni territoriali sulle falle della pianificazione vaccinale. Ciò che chiedono i toscani, e tutti gli italiani, è solo maggiore serietà e di uscire quanto prima dalla pandemia”.