Toscana: verso la costituzione della commissione speciale sulla campagna vaccinale;  capogruppo regionale Scaramelli (IV) ,”non è il momento di dividersi tra partiti politici né di puntare i piedi per ricoprire una presidenza o un ruolo. Serve raggiungere tutti insieme un risultato. Serve farlo bene e in tempi rapidi. Nei prossimi tre mesi la mia attività si svilupperà principalmente in questa direzione.

Il capogruppo regionale di Italia Viva Stefano Scaramelli ha scritto in un post

In queste ore entra nel vivo il lavoro della #Commissione speciale regionale sui #Vaccini. Insieme ad altri colleghi del Consiglio Regionale sono stato uno dei fautori della sua costituzione. Ho raccolto l’invito a farne parte in prima persona al fine di dare il mio contributo a supporto della campagna vaccinale. Come fatto in questi mesi, quando c’è stato da criticare e da avanzare proposte non mi sono mai tirato indietro. Al cospetto di errori commessi da chi ne aveva responsabilità ho scelto di dare una mano. Insieme ai colleghi che ne faranno parte avremo disponibilità di accesso alle informazioni, possibilità di incidere direttamente nelle scelte oltre che il dovere di dare corretta informazione e comunicazione trasparente. I toscani chiedono con forza di essere vaccinati. Non è il momento di dividersi tra partiti politici né di puntare i piedi per ricoprire una presidenza o un ruolo. Serve raggiungere tutti insieme un risultato. Serve farlo bene e in tempi rapidi. Nei prossimi tre mesi la mia attività si svilupperà principalmente in questa direzione. Sarò pronto al confronto e all’ascolto e proverò a farne una sintesi al fine di rivendicare massima trasparenza e collegialità delle decisioni. È corretto assumersi in prima persona le responsabilità del caso senza star troppo a guardare gli altri. Proviamo a farlo insieme”.